LA CANZONE è una possibilità di veicolazione di storie e contenuti formidabile. Si diffonde capillarmente, proponendosi trasversalmente a un pubblico composito. Non c’è bisogno di andare a cercarla, la canzone ci trova, ci stana nella nostra pratica del quotidiano, riempiendo le stanze, gli abitacoli delle auto. Palpita dalle radio ascoltate di sfuggita, arriva dalla rete ed è condivisione o gesto solitario affidato a un paio di complici auricolari.
Un libro tocca sfogliarlo con intenzione e così tutti gli altri media, oltre anche la possibilità offerta dalle immagini che pure riempiono i muri, le pagine e gli schermi
del nostro presente.
La canzone agisce sul nostro tempo oltre l’intenzione e la propensione emotiva.
Questa sua capacità pervasiva è una spina nel fianco di chi agisce in esercizio di potere. Da prima ancora che i grammofoni e
poi i media consentissero una fruizione estesa della canzone già l’attenzione di chi è preposto al mantenimento dell’ordine guarda alla canzone con preoccupazione.
I divieti, le censure, la messa all’indice sono meccanismi che si sono attivati spesso nei confronti della canzone.
Rileggendo le motivazioni e ricollocando i brani nelle loro coordinate spaziotemporali si può avere una lettura efficacissima di un’epoca.
CENSURATI
Uno spettacolo di
Tiberio Ferracane
e Giorgio Olmoti
 
 
Tiberio Ferracane, cantautore, e
Giorgio Olmoti, scrittore, hanno intrapreso un viaggio nella storia attraverso la canzone italiana, dall’epoca fascista fino
ai giorni nostri, analizzando il percorso della CENSURA CHE HA PASSATO AL VAGLIO PAROLE E VERSI DELLA CANZONE ITALIANA CON UN ESERCIZIO TRAGICO
DI POTERE SULLA LIBERA ESPRESSIONE.
Un viaggio di musica e racconti che ci svela
il lato oscuro del potere e il cuore nero del Novecento, senza perdere il gusto del
sorriso e della lettura ironica degli eventi.
In bilico tra spettacolo e pratica storiografica, il percorso selezionato di brani e narrazione consente di offrire allo spettatore delle efficaci chiavi di lettura del tempo passato e del presente.
 
SPETTACOLO PER LOCALI, TEATRI O COME PROGETTO EDUCATIVO NELLE SCUOLE
 
 

© 2013 by Associazione Un Mondo in 3D, Via Mirafiori 25/1 - 10092 Beinasco (TO) Piemonte, Italia - Email: unmondoin3d@gmail.com - P.IVA: 10892830018

Proudly created with Wix.com

ASSOCIAZIONE “UN MONDO IN 3D" - DA UN IDEA DI : FERRACANE RAMON

CREATRICE E CONDUTTRICE SITO: ANTONELLA SPINELLI

ALCUNE IMMAGINI O PRODOTTI MULTIMEDIALI PUBBLICATI SUL SITO SONO TRATTI DIRETTAMENTE DAL WEB

NEL CASO IN CUI LA PUBBLICAZIONE DI TALI MATERIALI DOVESSE LEDERE IL DIRITTO D’AUTORE SI PREGA DI

AVVISARE TRAMITE IL MODULO DI CONTATTO PER LA LORO IMMEDIATA RIMOZIONE

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon